Delega di pagamento per dipendenti pubblici/statali

Delega di pagamento dipendenti pubblici/statali
Delega di pagamento dipendenti pubblici/statali

Che cos’è la delega di pagamento

La delega di pagamento per dipendenti pubblici/statali viene definita anche con il termine prestito con delega e consiste in una particolare forma di credito garantita attraverso il proprio stipendio. Infatti si ottiene un finanziamento, da affiancare alla cessione del quinto, finalizzato ad avere una maggiore liquidità e non all’acquisto di beni o di servizi. La copertura è data da un’ulteriore cessione del quinto in busta paga: di conseguenza l’ammontare può arrivare fino ai due quinti dello stipendio netto mensile (il cosiddetto doppio quinto). Ciò dipende dalle condizioni contrattuali, dalla durata del prestito (si va da un minimo di 12 mesi a un massimo di 120) e dalla sua entità. Si adotta il termine delega di pagamento perché è la stessa azienda o ente si impegna a rimborsare il debito trattenendolo in busta paga. Si ricorda comunque che questa forma di finanziamento non prevede obblighi legislativi nei confronti del datore di lavoro.

La delega di pagamento per dipendenti pubblica amministrazione e ministeriali

La delega di pagamento per dipendenti pubblici/statali può esseere fatta attraverso una convenzione INPDAP  e interessa diversi Ministeri  con e senza portafoglio. Quindi possono accedere alla delega di pagamento, oltre ai dipendenti della pubblica amministrazione, quelli ministeriali.

Compila il form e inviaci una richiesta. Provvederemo a gestirla nel più rapido tempo possibile.